domenica 14 dicembre 2014

La tua dimora (D. Ricci)



INTRO: (DO/SOL/RE-/FA)
DO SOL RE- FA
La tua dimora, la tua città
 
DO SOL RE- FA
è sopra un fondamento che non si spezza:
DO SOL RE- FA
apostoli, profeti e come pietra angolare Gesù
DO SOL RE- FA
che dona vita e bellezza.
DO SOL RE- FA
La tua dimora, la tua città
DO SOL RE- FA
non conosce porte chiuse e cancelli,
DO SOL RE- FA
qui concittadini dei santi e familiari di te
DO SOL RE- FA
ci ritroviamo fratelli.

DO SOL RE

Fai di noi il popolo tuo
FA DO SOL
che parla ogni istante con te
RE- FA
chiamandoti "Padre".
DO SOL RE- FA DO SOL
Noi, figli di te, la vera famiglia di te,
RE- FA
raccolta da te nella tua casa.
DO SOL RE- FA
La tua dimora, la tua città
DO SOL RE- FA
è il richiamo della gioia infinita,
DO SOL RE- FA
coro di fratelli uniti nello stesso Spirito
DO SOL RE- FA
 
che riempie il cuore di vita. RIT:

DO SOL RE- FA
La tua dimora, la tua città
DO SOL RE- FA
dove il Verbo splende della tua luce,
DO SOL RE- FA DO
Verbo che è fratello e che ci ha dato di abitare con te
SOL RE- FA
 
nel dono della sua pace. RIT:
 
 
 


Nessun commento:

Posta un commento